Cosa significa essere positivi?

Come vivere in quarantena può cambiare la tua mentalità

Flora Pregun

Flora Pregun

Vivere in quarantena significava una cosa diversa per me prima della mia esperienza con l’essere positiva al Covid. Certo, ci sono stati momenti in cui dovevo stare nella mia stanza, non riuscivo a vedere gli amici o fare una passeggiata, ma non era niente in confronto a quando sono stata ammalata. Prima ero convinta che la quarantena fosse la cosa peggiore che potesse capitarmi, ho provato rabbia e senso di ingiustizia – adesso, ripensandoci, non apprezzavo il fatto di essere sana. Ero troppo preoccupata per me stessa, per la mia vita e mi è stato difficile rinunciare a certe cose e fare sacrifici. Non vedevo via d’uscita, solo le restrizioni che si ripetevano ancora e ancora. Beh, immagino che a volte le persone diano queste cose per scontate, e per usare parole pesanti, hanno bisogno di un grande evento nella loro vita per cambiare il loro punto di vista. 

Questo, per me, è iniziato in un giorno a febbraio, quando sono risultata positiva al virus. Qui inizia la storia del mio lungo isolamento. Mentre i miei sintomi iniziavano a presentarsi, ho iniziato a preoccuparmi e mi sono sentita malissimo. Ero molto stressata per la situazione. Ho perso il controllo e sono impazzita. Sarebbe potuta andare peggio? Se sì, in che modo? Sarei stata sola per molto tempo? Ed esattamente questa ansia mi ha portato a praticare la meditazione – al fine di vedere le cose da una prospettiva migliore. Può sembrare banale, ma avevo davvero bisogno di avere una maggiore fiducia nelle cose buone. Sentivo il bisogno di cercare cose positive per fare in modo che almeno la mia salute mentale non fosse a rischio. Così mi sono un po’ costretta a meditare e cercare il bene in ogni giorno. Mi ha aiutato a disconnettermi e diventare più consapevole della mia attenzione. Mostrando gratitudine per tutte le piccole cose nonostante il mio stato attuale, ho iniziato ad apprezzare di più i piccoli dettagli che mi circondavano. 

Scoprendo il lato grato di me, il lato che era in grado di vedere la bellezza nei raggi del sole che illuminavano la stanza ogni nuovo giorno, sono giunta alla conclusione che non avrei dovuto perdere altro tempo a trovare qualcosa che non andasse bene e ripensare al male nella mia vita. Influisce soltanto sulla tua salute mentale in modo distruttivo. Durante questo periodo mi sono 

resa conto di come il modo in cui penso e come mi sento definisca il mio modo di essere. Allora perché essere così pessimisti? Non mi avrebbe portato da nessuna parte. Invece, con una mentalità positiva sarei potuta diventare più forte, sia mentalmente che fisicamente. Più credevo di superare la mia condizione e raccoglievo pensieri positivi nella mia mente, più sentivo che c’era una via d’uscita. C’è speranza. Presto la monotonia dei miei giorni scompariva, mentre iniziavo a vedere il lockdown 

come una grande opportunità per cambiare la mia mentalità su come essere positiva e lavorare sulla consapevolezza di sé. I miei pensieri quotidiani si sono trasformati, non si concentravano più sulle mie paure, sulle cose che non volevo nella mia vita, ma erano pieni di aspirazioni per il futuro. Improvvisamente mi sono vista circondata dalle persone che amo, facendo progetti per il futuro, connettendo con loro in modo più profondo. Sembrava una visione così realistica che era impossibile non crederci! Ho visto chiaramente le cose e le relazioni che ho e oltre a sentirmi grata, ho avuto l’idea che devo apprezzare e irradiare più amore verso chi mi circonda. Volevo solo incontrarli di nuovo e far loro sapere quanto sono importanti per me! 

Questo cambiamento nella mia filosofia mi ha fatto vedere il mondo da un altro punto di vista. Non solo mi ha aperto gli occhi, ma mi ha anche dato nuove possibilità e ambizioni. Ho cercato di affrontare questa situazione di incertezza con pazienza e gratitudine. Non è sempre stato facile, a dire il vero. Tuttavia, ho ricevuto molto amore dalle persone intorno a me (anche virtualmente) e questa straordinaria atmosfera mi ha aiutato a impostare di nuovo il mio equilibrio interiore. Parallelamente, la mia salute è migliorata e dopo quattro settimane il mio test è stato finalmente negativo. 

Non sto dicendo che pensare positivo debba essere uno stato d’animo costante, e bisogna ignorare tutto il male che sta accadendo. No, anche capire cosa c’è di sbagliato è essenziale – poiché i brutti imprevisti possono sempre accadere, – tuttavia, dipende da te se rimanere bloccato sulle cose negative o riuscire a concentrarti sul lato positivo. 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami